camper

Volete noleggiare un camper? Ecco cosa occorre sapere.

Cosa sapere prima di noleggiare un camper

Per i principianti del noleggio di camper o per i professionisti più esperti, ecco alcune cose da sapere sul noleggio di un camper. Questi pochi suggerimenti vi aiuteranno a vivere le migliori esperienze e avventure nel vostro prossimo viaggio.

Noleggio di camper: Le basi

La prima cosa a cui pensare è quando e dove vorreste noleggiare un camper. Pensate al periodo dell’anno: è alta stagione, in cui c’è una domanda elevata e sarà quindi meno disponibile per il noleggio, o è fuori stagione e magari si riesce a ottenere una tariffa ridotta? 

Domanda da porsi prima di noleggiare un camper:

In che periodo dell’anno viaggerò?

Viaggiare in climi diversi significa noleggiare un camper dotato di riscaldamento, condizionamento, coibentazione e protezione antigelo per i serbatoi di scarico e dell’acqua dolce. Nei mesi più caldi, aria condizionata, zanzariere e qualcosa per fare ombra renderanno il viaggio più piacevole. Nei mesi più freddi, disporre di riscaldamento e acqua calda sarà molto vantaggioso. 

Se noleggiate un camper per un mese o più, è importante fare la scelta giusta. Un mezzo leggermente più grande offre anche di più, ma naturalmente è più impegnativo da guidare e le tariffe di noleggio sono più elevate.

È disponibile un viaggio di sola andata?

I viaggi di sola andata sono ottimi per coloro che vogliono esplorare molti posti e non vogliono dover tornare indietro. Questo è ottimo anche se volete risparmiare sui costi di viaggio iniziali da e per il punto di partenza. Se state noleggiando un camper lontano da casa, valutare se vi conviene recarvi al luogo di ritiro e tornare a casa con un viaggio di sola andata per risparmiare sui costi di viaggio. 

Quanto durerà il viaggio?

Durante l’alta stagione, molte compagnie di noleggio hanno un periodo minimo di noleggio, il che significa che potrebbe non essere possibile prenderlo solo per un fine settimana. Al contrario, potreste avere ottimi sconti se optate per un noleggio del camper mensile o annuale. 

Se prenotate in anticipo, verrà addebitata solo una certa percentuale del totale al momento della prenotazione. Questo vi aiuta a “spalmare” il costo del noleggio del camper, quindi pensateci al momento della prenotazione… 

Tipo di camper 

Il tipo di camper che scegliete dipenderà dai seguenti fattori:

  • Se avete bisogno di portare tante di cose con voi, avrete bisogno di un camper che sostenga il peso in modo sicuro. Se avete intenzione di portare biciclette, attrezzature per hobby, bombole di gas extra e così via, considerate anche quelle. 
  • Se avete intenzione di applicare un rimorchio, controllate che il camper possa essere dotato di un gancio di traino e abbia una capacità di traino sufficiente.
  • L’età del camper. Quanto nuovo è il camper, tanto più elegante sarà e maggiori saranno i comfort e la tecnologia. 
  • Quanto spazio di carico avete bisogno nel vostro camper. Ciò può determinare quanto mettere in valigia e cosa portare a bordo con voi. Una buona disposizione del carico è importante all’interno del camper stesso, per vestiti, libri, tecnologia e cibo.
  • Se avete intenzione di portare il vostro animale domestico, avrete bisogno di spazio per farlo viaggiare comodamente e in sicurezza. La maggior parte delle società di noleggio camper non ammette animali domestici, ma noi sì. Se desiderate viaggiare con un animale domestico, prima di prenotare assicuratevi che ciò sia possibile. 

Gli elementi essenziali

Ci sono una serie di elementi essenziali per il camper da includere nel noleggio del camper:

  1. Letti

Probabilmente la parte più importante di un camper è dove dormirete. Assicuratevi che tutti abbiano un posto adatto per dormire. Molti camper hanno sedili che si trasformano in letti o letti che abbassabili sopra l’area salotto, rendendo tale area inutilizzabile una volta che i letti sono stati fatti. Altri camper hanno letti a castello, ottimi per i bambini ma potrebbero essere scomodi per le coppie. I letti fissi offrono il massimo comfort, ma solitamente sono presenti solo nei camper più grandi e occupano molto spazio.

  1. Cucina

Avere una cucina è essenziale, soprattutto se si ha intenzione di fare un viaggio abbastanza lungo. Scegliete un camper con una cucina che possa soddisfare le vostre esigenze. Se preferite cucinare da voi i vostri pasti, scegliete un camper con una cucina più grande e più spazio per riporre gli alimenti. Se invece contate di mangiare spesso fuori o cucinate pasti semplici, non avrete bisogno di una cucina molto grande. 

  1. Bagno 

È importante avere toilette e doccia nel camper se prevedete di trascorrere del tempo in campeggio in luoghi dove questi servizi non sono disponibili, ad esempio se non ci sono parcheggi per camper completamente attrezzati. Se invece avete intenzione di trascorrere il vostro tempo in campeggi attrezzati, il noleggio di un camper con servizi igienici potrebbe non essere necessario e potreste risparmiare denaro e spazio. 

  1. Gli extra

Guardate cos’altro potete aggiungere al vostro camper a noleggio, come barbecue, tavoli e sedie, GPS e persino tavole da surf. 

La logistica

Ci sono un paio di cose oltre al camper e all’attrezzatura che le compagnie di noleggio dovrebbero fornire ai loro clienti. Pensate ai chilometri che intendete percorrere, poiché non tutte le società di noleggio offrono un chilometraggio illimitato. Tuttavia, potete scegliere di aggiungere un pacchetto a chilometraggio illimitato alla vostra prenotazione. 

Allo stesso modo, dovrete pensare a dove vi è permesso guidare il camper poiché alcune società di noleggio di camper non consentono vi entrare in alcuni Paesi. Avrete bisogno di un camper 4WD? Molte società consentono ai camper e alle roulotte 2WD di percorrere solo strade asfaltate o strade non asfaltate solo su brevi distanze che consentano di raggiungere i campeggi.

A seconda del periodo dell’anno, potrebbe essere necessario prenotare in anticipo se avete intenzione di soggiornare nei campeggi. 

Costi

È difficile individuare un prezzo medio per il noleggio di un camper, poiché i prezzi variano notevolmente a seconda della stagione. Altri fattori includono la destinazione e la durata del viaggio. 

Ecco alcuni suggerimenti che possono aiutarvi a contenere i costi:

  • Prendete in considerazione l’idea di noleggiare un camper o un caravan “vecchi”. Le società di noleggio rinnovano la loro flotta abbastanza spesso, per questo motivo i camper più vecchi vengono rimarchiati con una società diversa a tariffe ridotte. Hanno ancora assistenza stradale 24 ore su 24 e sono mantenuti in ottimo stato. 
  • Se siete flessibili con le date del viaggio, valutate di viaggiare al di fuori dei periodi di punta. Alcune società offrono persino la garanzia del miglior prezzo. 
  • Per ridurre al minimo i costi leggete bene le condizioni di pagamento. Talune transazioni internazionali possono essere costose.
  •  Leggete attentamente anche le condizioni relative al pagamento e cosa accadrà in caso di cancellazione.

Un’ultima cosa da considerare è il deposito cauzionale. Il deposito cauzionale sarà solitamente trattenuto quando andrete a ritirare il camper. Il suo scopo è di coprire eventuali danni che voi potreste provocare e che non sono coperti dall’assicurazione. L’importo della cauzione potrebbe esaurire i vostri fondi disponibili, lasciandovi senza accesso ad essi per il resto del viaggio, anche se tecnicamente tali soldi non sono stati spesi.

Altre domande? Leggete le nostre FAQ sul noleggio per saperne di più. 

Informazioni sull'autore

Sabrina Riechers

Condividi
Esci