Musica da Viaggio in Auto: La Playlist Perfetta

Musica da viaggio? Canzoni intramontabili, playlist sempre fresche e podcast interessanti: i nostri suggerimenti per la tua colonna sonora, in auto o in camper!

Ogni co-pilota che si rispetti di un viaggio in camper ha almeno 3 ruoli fondamentali. Innanzitutto, tenersi pronto a dare il cambio alla guida – sì, lo sappiamo che a volte è dura convincere il guidatore che ha bisogno di una pausa. Secondo compito: indicare la rotta. Anche il miglior navigatore GPS ha bisogno di essere controllato. Infine: mettere la giusta musica da viaggio. Un dovere mica da poco! Hai mai provato a vedere un film senza colonna sonora? Tutta un’altra cosa. Un viaggio in camper funziona allo stesso modo. Niente ansia da prestazione: direttamente dalla nostra esperienza su strada, ecco qualche dritta per accompagnare le tue vacanze con la perfetta musica da viaggio in auto.

Partiamo subito da una regola per noi d’oro: non esiste un solo genere perfetto per una vacanza. Anche se doveste condividere al 100% i vostri gusti musicali, tu e i tuoi compagni di strada avrete bisogno di una playlist variegata al punto giusto, specialmente se i chilometri da percorrere sono tanti. Non a caso abbiamo paragonato il viaggio a un film: ogni tratto del percorso, ogni orario e ogni momento hanno bisogno della colonna sonora adatta. Ecco perché ci piace prendere sul serio la scelta della musica da viaggio! Anziché affidarti alla rotazione casuale della radio, tieniti pronto a dirigere l’orchestra per accompagnare al meglio ogni tappa della tua avventura.

Musica da viaggio: cosa NON può mancare nella tua playlist

Il primo grande must have di ogni playlist da viaggio che si rispetti sono le canzoni da cantare insieme. Trasformare il proprio camper in un karaoke con le ruote è praticamente un obbligo. Innanzitutto perché tiene alta l’attenzione di tutti i viaggiatori, guidatore compreso, che – anche volendolo – non avrà modo di distrarsi o farsi prendere da colpi di sonno.

È anche la scienza a dirlo: cantare insieme aiuta a creare uno spirito di comunità, rafforzando i legami empatici fra i coristi e scacciando pensieri negativi e malumori. Provare per credere. Via quindi ai grandi successi di sempre, italiani ma anche stranieri – che importa se bisogna inventare le parole?

Oltre ai momenti di euforia, la tua ciurma potrebbe aver bisogno anche di colonne sonore più rilassanti che accompagnino un paesaggio particolarmente suggestivo. Immagina un tramonto infuocato e una strada libera e sconfinata.

Il perfetto sottofondo potrebbe essere un brano strumentale, che sia capace di lasciar vagare la mente o persino dolcemente malinconico. Occhio a non esagerare con questi brani e tieniti pronto a rialzare l’umore con la giusta dose di ritmo.

A proposito di ritmo: canzoni felici. Hit degli anni passati e ritornelli intramontabili rientrano nelle playlist per il buonumore. Oltre al pop e alla dance, sono tanti i generi fra i quali spaziare per improvvisare una festa in camper.

Un sound al sapore di funky è perfetto per accompagnare con la giusta dose di positività un lungo viaggio. Anche i ritmi balcanici possiedono questo magico potere di accendere l’umore e lo spirito. Persino l’hip hop sembra avere la doppia funzione di riattivare la circolazione: non ci credi?

Indie Campers: su Spotify, la nostra playlist

Siete pigri, poco ispirati o semplicemente odiate cambiare canzone ogni 10 minuti? Nessun problema, cominciamo con un regalino per voi. Abbiamo creato una playlist su Spotify intitolata, naturalmente, Indie Campers

Una selezione aggiornata (e in aggiornamento) di oltre 19 ore di canzoni capaci, secondo noi, di creare il mood perfetto per un viaggio in camper con gli amici.

Dai grandi classici della canzone italiana alle pietre miliari di quella internazionale. Per gli amanti della musica sarà come inserire un pilota automatico, senza doversi preoccupare troppo di skippare il solito brano commerciale alla radio. Un assaggio?

  1. Red Hot Chilli Peppers – By the Way
  2. Fabrizio De Andrè – Crêuza de mä
  3. Lou Reed – Walk on the Wild Side
  4. Lucio Dalla – 4 marzo 1943
  5. Earth, Wind & Fire – September
  6. Lucio Battisti – Sì, viaggiare
  7. Cody Chesnutt e The Roots – The Seed (2.0)
  8. Baustelle – Charlie fa Surf
  9. Don McLean – American Pie
  10. Frankie hi-nrg mc – Quelli che Benpensano
  11. Oasis – Champagne Supernova
  12. Vasco Rossi – Vado al Massimo
  13. Paolo Nutini – New Shoes
  14. Paolo Conte – Messico e Nuvole
  15. Simon & Garfunkel – Mrs Robinson
  1. Jovanotti – Oh, Vita!
  2. Rino Gaetano – Ahi Maria
  3. Iggy Pop – The Passenger
  4. Daniele Silvestri – Salirò
  5. Fleetwod Mac – Go Your Own Way
  6. Litfiba – Il mio corpo che cambia
  7. David Bowie – Let’s Dance
  8. Articolo 31 – L’Italiano Medio
  9. Creedence Clearwater Revival – Proud Mary
  10. Vinicio Capossela – Che coss’è l’amor
  11. The Beatles – Hey Jude
  12. Francesco De Gregori – Generale
  13. Tina Turner – Son of a Preacher Man
  14. Zucchero – Guantanamera (Guajira)
  15. Aretha Franklin – I Say a Little Prayer

Canzoni da viaggio: le playlist per mettere d’accordo tutti

Ognuno ha i suoi gusti: la diversità nei gusti musicali è sacrosanta. Per questo il primo suggerimento per preparare in anticipo una playlist di musica da viaggio è: dosa con equilibrio i generi scelti. Lo scopo è accontentare tutti senza scontentare nessuno. Non puoi costringere il tuo amico metallaro a ore intere di K-pop coreano. Così come non puoi pretendere che tutti apprezzino le Sinfonie di Čajkovskij.

Nel passaggio fra un genere e l’altro, assicurati di inserire dei grandi classici. Brani e artisti senza tempo in grado di mettere d’accordo tutti. Naturalmente, spazio alle canzoni da viaggio italiane. La nostra scuola di cantautori non ha niente da invidiare ai cantanti stranieri. Classici intramontabili del pop leggero e vere e proprie poesie in musica: è tutto ben accetto, purché si sappia variegare.

Qui qualche idea

Tutti abbiamo un po’ di musica anni ’80 nel cuore. Qualunque sia la tua generazione di appartenenza e che tu lo sappia o no. Un decennio di sperimentazione, ribellione, felicità, balli sfrenati e tanto altro. Dai Queen a Tina Turner, dai Depeche Mode a David Bowie. Nessuno è immune al fascino made in Eighties. Prova a sintonizzare la tua musica da viaggio in auto qui: la tua platea ringrazierà.

Dopo aver ballato e cantato, ogni viaggio che si rispetti ha bisogno anche dei suoi momenti romantici. Un po’ di dolce malinconia può accompagnare e addirittura esaltare i paesaggi dal finestrino.

L’importante è saperla dosare, testando l’umore (e le reazioni) dei compagni di viaggio. Restando sul versante italiano, una playlist di indie-pop è l’atmosfera perfetta per un lento incedere al tramonto o un rientro serale. Per le tue canzoni da viaggio italiane, lasciati ispirare anche qui:

Non solo musica: 5 podcast da viaggio da non perdere

Quando parliamo di colonna sonora, non dobbiamo pensare solo alla musica da viaggio. I podcast sono una categoria spesso sottovalutata che può, invece, accompagnare alla perfezione un viaggio molto lungo. Tutto sta nel selezionare un argomento (o un conduttore) che sappia cogliere l’attenzione dei tuoi compagni di viaggio.

Un ottimo modo per imparare qualcosa di nuovo, tenersi aggiornati con le notizie che ci interessano e trovare interessanti spunti di conversazione. Altro vantaggio: puoi scegliere un podcast sui viaggi.

Qui puoi trovare approfondimenti, consigli e itinerari sulle mete che state per raggiungere, così da farvi trovare preparati e cogliere il meglio da ogni tappa della vostra avventura. Non prenderle come lunghe e noiose lezioni di geografia: tutt’altro!

I podcast sui viaggi sono risorse preziosissime per chi ama esplorare e non si accontenta di raggiungere un campeggio per riposare. Te ne suggeriamo 5 che sapranno ispirare le tue avventure e fornirti spunti su come goderti il massimo di ogni luogo percorso.

Lovely Planet

Il primo progetto che ti consigliamo di ascoltare è un podcast firmato Rai Radio. Puoi ascoltarlo in streaming o scaricarlo per tenerlo sempre pronto. Il nostro suggerimento è di sfogliarlo anche prima di metterti in viaggio, specialmente se sei a caccia di itinerari meno mainstream. Una guida ricca di curiosità, storia e cultura che ti farà viaggiare con la mente prima ancora di esserti messo alla guida.

Il podcast Lovely Planet è disponibile qui.

The Essential

Da alternare al classico Tg Radio, questa raccolta di podcast è il fornitore perfetto di notizie approfondite ma, allo stesso tempo, facilmente fruibili anche in viaggio. Pillole da 7 minuti per tenersi aggiornati sui topic più discussi dell’attualità.

Per chi proprio non riesce a staccare la spina dal newsfeed contemporaneo ma utile anche per fornire interessanti spunti di dibattito. Un progetto firmato Will Media, con selezione di notizie a cura di Mia Ceran.

Il podcast The Essential è su Spotify.

Il Gastronauta

Il cibo, si sa, è una componente essenziale di ogni viaggio che si rispetti. L’assaggio delle tradizioni locali è d’obbligo tanto quanto un tuffo in spiaggia se si viaggia al mare o una visita ai monumenti se si va in città.

Troverai qualche goloso spunto per stuzzicare la fantasia e stimolare l’appetito nel programma Il Gastronauta, andato in onda su Radio24. Oggi, puoi riascoltarti queste storie di cibo e cultura selezionate e raccontate dall’appassionato giornalista e gastronomo Davide Paolini.

Il podcast degli episodi de Il Gastronauta è riascoltabile qui.

Racconti di viaggio

Tips and tricks da chi ha fatto del viaggiare un mestiere. Direttamente dalle Marche, la travel blogger Nadia Stacchiotti racconta insieme ai suoi ospiti gli angoli più belli del nostro pianeta.

Il merito di questo podcast è rendere accessibili le mete, con tanto di consigli pratici e utili per affrontare al meglio un’escursione nella natura o una visita in città.

Puoi ascoltare le puntate di Racconti di viaggio su Spotify.

Far Flung

Abbiamo cercato di concentrarci sui Podcast in italiano. Se però l’inglese non è un ostacolo per nessuno dei tuoi compagni di viaggio, ti suggeriamo di dare un’occhiata a questo format firmato da TED.

Precedentemente noto come Pin Drop, questo show condotto da Saleem Reshamwala racconta luoghi, persone e storie da tutto il mondo da una prospettiva poco turistica e molto realistica. Nuove idee di società, esperimenti culturali, situazioni estreme e modelli di vita che sarebbe difficile immaginare. Tutto questo e molto altro.

Far Flung è disponibile su Spotify.

La playlist perfetta è, insomma, quella composta apposta per la tua ciurma. Suggeriscici i brani che non mancano MAI nella tua selezione musicale o i podcast che ti hanno tenuto più compagnia. Saremo felici di aggiornare la nostra lista!

Informazioni sull'autore

Marianna Mancini

Nata e cresciuta sul mare, è alla continua ricerca di nuovi orizzonti per scovare il tramonto perfetto. Dalla natura più incontaminata agli antichi borghi incantati, il suo posto preferito è ovunque servano piedi per camminare e occhi per incantarsi.

Condividi
Esci